Loading
  • Vignaioli
    La centralità del suolo, il rispetto dei suoi ritmi e il succedersi delle stagioni e dei cicli lunari. Le sfumature del terreno nel vino. L’armonia. Coltiviamo e accudiamo 6 ettari di vigneto, 2 ettari di seminativo e 2 ettari di uliveto. Le uve provengono soltanto da vigneti di nostra proprietà, da uve Verdicchio (5 ettari) e Montepulciano (1 ettaro), raccolte a mano in cassetta con cura e rispetto.
    Dati e Info
  • vini
    La contrada di San Michele che si sveglia al mattino con la luce dell’alba che viene dal mare e che colora di giallo i vigneti. Il sole, il vento marino che incontra quello della montagna, l’ombra del tardo pomeriggio, la neve d’inverno, le piogge autunnali, terreni con memoria di mediterraneo, calcare e argilla. Un tentativo il nostro di non cancellare questa magica armonia. Ci emoziona pensare ai nostri vini con la spinta di radici profonde e lo sguardo che sconfina altrove. Salinità, mineralità, acidità le tre parole chiave.
    Passolento - Capovolto - Bastiancontrario - Numero 1
  • progetti
    Il vino come contenitore in cui far confluire linguaggi diversi, i linguaggi della nostra formazione, delle nostre passioni, del nostro desiderio di ribellione a quello che ci costringe e la nostra voglia di non tacere di fronte alle ingiustizie: Saltatempo - La Capovolta - Veks - Vino Bianco
  • Olio
    Quando l'annata lo permette, durante il mese di novembre raccogliamo manualmente le olive dalle nostre 211 piante non trattate con antiparassitari né concimate, ottenendo tra i 100 e i 300 litri di olio a seconda dell'annata. Le cultivar autoctone che raccogliamo (pendola, carboncella, raggia, leccino, mignola, maurino, canino) costituiscono un blend di olio extra-vergine di oliva unico. L'olio, estratto a freddo, non viene filtrato ma lasciato in decantazione naturale.
  • contatti
    Il nostro obiettivo è quello di creare una situazione di scambio e condivisione e un percorso di crescita comune. Pur avendone sempre respirato la passione e dedizione, arriviamo da mondi lontani da quello enologico e tra partenze e ripartenze, errori, aggiustamenti di rotta nel nostro essere vignaioli, cerchiamo sempre la collaborazione e l’unione di più talenti come nelle nostre precedenti attività per una crescita condivisa. E’ l’essere umano e le sue storie ad essere sempre al centro. Equamente importante quanto il terroir, il nostro lavoro deve rispecchiare il nostro modo di bere, con il cibo, gli amici, la musica, i tramonti e il profumo dell’aria del mare e dell’erba sfalciata di fresco perchè il vino è principalmente un motivo per stare bene.
    informazioni e visite in cantina
1 2 3 4 5
Italiano
Italiano